More about Hitler

Adolf Hitler

“Mi ha sempre incuriosito sapere come un popolo possa farsi confondere da un dittatore e quali siano gli strumenti della dittatura per rendere insensibile alla democrazia i cittadini, che pure dovrebbero amarla naturalmente. I metodi cui si ricorre sono quasi sempre gli stessi: controllo delle fonti, dei giornali… Mi affascina scoprire come si conquisti il potere e come lo si mantenga; anche le loro tragiche conclusioni sono un bel mistero da indagare.”Questa considerazione dell’autore riflette in pieno lo spirito con cui mi sono dedicato alla lettura di quest’opera che considero ben fatta, approfondita e coinvolgente.
Partendo dalla nascita del futuro Fuhrer, Spinosa traccia un parallelismo narrativo sulla biografia di Hitler e il suo ruolo politico nato dal nulla e che fece presa sul vuoto creatosi in Germania alla fine della Grande Guerra.

Dalle vicende dell’Hitler adolescenziale al suicidio nel bunker nell’aprile 1945 la lettura è scorrevole e ricca di spunti degni di approfondimento.
Risalto particolare è dato ai fatti e alle metodologie che permisero a un dittatore di prendere il potere legalmente e rialzare una nazione distrutta per portarla a dominare un impero che sarebbe dovuto durare 1000 anni, con la violenza, le tragedie e l’accondiscendimento (nel tentativo di preservare una presunta PACE) delle maggiori potenze europee e non del tempo.

 

Links:

 

Annunci